Cardiologia

VALUTAZIONE CARDIOLOGICA DI CANI E GATTI : COME SI FA

Consiste in una visita clinica, misurazione pressione, elettrocardiogramma, ecocardiocolordoppler.

Si richiede circa un’ora di tempo. Si effettua previo appuntamento.

Se il proprietario non fosse in possesso di radiografie del torace recenti potrebbe essere necessario effettuarle. Potrebbe essere necessario effettuare esami ematici nell’immediato oppure presso il medico curante.

In caso di anomalie del ritmo (aritmie) si può applicare un registratore Holter per il monitoraggio dell’attività cardiaca nelle 24 ore.

In alcune situazioni, nelle visite di controllo o prechirurgiche potrebbe non essere necessario eseguire tutti gli accertamenti elencati ma solo alcuni .

QUALI PAZIENTI

La valutazione cardiologica dovrebbe essere effettuata nei pazienti:

Cuccioli (cani e gatti) che presentano soffi cardiaci, o alterazioni del ritmo, episodi di debolezza e/o affaticamento , difficoltà respiratorie o svenimento (sincopi).

Adulti che presentano soffi cardiaci oppure alterazioni del ritmo o sintomi di debolezza, affaticamento, difficoltà respiratorie, scarsa resistenza allo sforzo oppure svenimento o perdita di conoscenza.

Adulti appartenenti a razze nelle quali siano diffuse malattie cardiache di carattere familiare trasmissibile (morfologiche o del ritmo) che devono essere avviati alla riproduzione, per la certificazione di esenzione delle cardiopatie.

AUSILI DIAGNOSTICI DISPONIBILI PER LA VALUTAZIONE DELLE CARDIOPATIE

Elettrocardiografo digitale, per la registrazione di elettrocardiogrammi fino a dodici derivazioni, ed il monitoraggio nel lungo periodo dei pazienti ricoverati.

Misuratore pressione HDO oscillometrico, per la valutazione di pressione sistolica, diastolica e media, ed il monitoraggio nel lungo periodo di pazienti ricoverati.

Misuratore pressione metodo doppler.

Ecocardiografo digitale con doppler spettrale e colore, per la valutazione morfologica e dei flussi .

Registratore elettrocardiografico secondo metodica Holter per lo studio del ritmo nelle 24 ore in pazienti con sincope o debolezza o con possibili aritmie non evidenziate al tracciato elettrocardiografico di base, o per la valutazione di malattie aritmogene occulte.

VALUTAZIONE RIPRODUTTORI ED ESENZIONE UFFICIALE CARDIOPATIE

FONDAZIONE SALUTE ANIMALE (FSA)

Si effettua valutazione dei riproduttori (cani e gatti) per la certificazione delle patologie cardiache di origine familiare in razze nelle quali è richiesta una certificazione ufficiale di esenzione ed in razze nelle quali sia consigliata.

Le procedure per la visita, l’ammissione alla riproduzione e la documentazione da presentare al momento della visita sono stabilite dal club di razza oppure dalle normative FSA.

Sono comunque indispensabili la presenza del proprietario ed il pedigree del cane o del gatto.

In assenza di una modulistica predisposta dal club di razza si utilizza una refertazione ufficiale.